CONDIZIONI GENERALI
PER LE LOCAZIONI TURISTICHE

  1. La società proprietaria concede in locazione turistica alloggi in località Isola Verde di Chioggia, via delle Nazioni Unite n. 126/a/b/c, dotati di cucina e servizio igienico esclusivi, completamente ammobiliati come da elenco affisso all’interno di ciascun alloggio. Ogni appartamento è dotato di nr. 1 (uno) posto macchina incustodito.
  2. È esclusa la fornitura da parte della società locatrice di pasti e bevande, servizi di sorveglianza e di ripulitura dei locali durante la permanenza del locatario nell’alloggio. Il conduttore dovrà quindi provvedere a propria cura al riassetto dell’immobile locato, che dovrà essere restituito pulito e completo dell’arredo, nello stato in cui è stato inizialmente consegnato. (salvo diverso accordo scritto fra le parti).
  3. La consegna dell’alloggio all’arrivo avviene dopo le ore 12.00 (con orario massimo di arrivo alle ore 20.00) e la restituzione dello stesso all’uscita avviene tassativamente entro le ore 10.00. Gli orari potranno subire variazioni solo previo espresso accordo.
  4. Trattandosi di una locazione turistica inferiore ai trenta giorni, il contratto cesserà alla scadenza pattuita, senza necessità di una preventiva disdetta. L’eventuale riconsegna dell’immobile prima del termine pattuito, senza responsabilità della società locatrice, non dà diritto alla restituzione del canone, nemmeno in misura parziale. La società locatrice potrà recedere anticipatamente dal contratto soltanto in caso di danneggiamento dell’immobile e/o del suo arredo e in caso di comportamenti contrari al regolamento di condominio (reperibile in estratto all’interno dell’alloggio) e alle regole di civile convivenza con gli altri residenti del palazzo (vanno evitati rumori molesti nei seguenti orari: dalle ore 23,00 alle ore 8,00 e dalle ore 13.30 alle ore 15.00).
  5. Sono espressamente vietate: la cessione del contratto a terzi, la sublocazione, il comodato a terzi e l’ospitalità di terzi non preventivamente autorizzata.
  6. Qualunque modifica alle presenti condizioni contrattuali non potrà avvenire se non previamente concordata e approvata per iscritto da entrambe le parti contraenti.
  7. Per le eventuali controversie nascenti in conseguenza del rapporto di locazione è competente il Foro di Venezia, ciò vale anche per eventuali procedimenti di mediazione civile.
  8. Per tutto quanto qui non espressamente disciplinato si rinvia alle disposizioni del codice civile in materia di locazioni.
  9. Il conduttore, accettando la locazione autorizza la società locatrice al trattamento dei dati personali e alla comunicazione a terzi dei relativi dati, in relazione agli adempimenti connessi al presente rapporto di locazione.